Menù

Credi ancora che il bene primario sia il conto corrente?

RintraccioFacile.it® / Il Blog di Rintracciofacile.it  / Credi ancora che il bene primario sia il conto corrente?
indagini su conto corrente

Credi ancora che il bene primario sia il conto corrente?

Deposito Titoli e Azioni per scoprire un patrimonio

Un tempo si credeva che il conto corrente fosse il bene primario sul quale le persone potessero contare.

Si prendevano in considerazione questi soldi per dare garanzie per mutui e finanziamenti, ma spesso non si consideravano altri elementi.

Al contrario, in tante situazioni i debitori erano in grado di apparire completamente nullatenenti svuotando il loro conto corrente da ogni deposito.

In questo modo potevano non essere perseguiti e potevano non restituire quanto era stato loro dato.

Se ti trovi a dover fronteggiare anche tu un debitore “furbetto”, che ha deciso di eliminare ogni traccia dal suo conto corrente per non doverti restituire quanto dovuto, allora ti consigliamo di affidarti a noi per scoprire quante ricchezze, forse a te non conosciute, il tuo debitore ha ancora in serbo.

Indagini patrimoniali e rintraccio conto corrente

Come 1° e-commerce specializzati in indagini patrimoniali, Rintrcciofacile.it ha servizi per il rintraccio conto corrente per persone fisiche e aziende.

Questa è, però, solo una delle attività che svolgiamo, e solo uno dei servizi che possiamo offrire ai nostri clienti.

Sappiamo, infatti, che la ricchezza di una persona non deve per forza trovarsi solo e soltanto nel conto corrente.

Se sei disperato perché il tuo debitore ha eliminato ogni traccia dal suo conto bancario o postale, sappi che avrai, con noi, ancora molte possibilità di rivalerti su di lui.

Infatti, tra le nostre offerte troverai anche quella relativa al rintraccio conti correnti, conti deposito, titoli e azioni.

Questo tipo di servizio, per il quale ti consigliamo la versione più completa, chiamata Plus, ti consentirà di avere un report davvero esauriente, relativo a tutte le attività e ai possedimenti del debitore.

Oltre a controllare il conto corrente, noi faremo ancora di più.

In merito ai conti bancari e postali potremo indicarti se questi siano ancora attivi, oppure siano cessati. Per ognuno di questi conti ti potremo indicare la giacenza media, e già da questo indice potrai capire se il tuo debitore si sia semplicemente preoccupato di eliminare ogni traccia del proprio denaro.

Inoltre, prenderemo in considerazione anche i conti di deposito, che spesso possono nascondere ricchezze inimmaginabili, accumulate nel corso di anni.

Per questi conti, sia quelli correnti sia i depositi, potrai estendere la ricerca anche a Paesi che non siano l’Italia.

Ti offriamo anche la possibilità di conoscere quali e quanti titoli e azioni il tuo debitore abbia in essere. Potresti scoprire che, nonostante la mancanza apparente di liquidità, questa persona non se la passa poi così male!

Nel nostro rintraccio conti correnti e conti di deposito, prenderemo in considerazione ogni tipo di attività, anche quella che magari potevi non aver neppure immaginato.

Ad esempio, potremo scoprire che un apparente nullatenente avrà molti titoli bancari, oppure buoni postali, magari parzialmente intestati ad un’altra persona in modo da non farli apparire tra i propri beni.

Una volta ottenute le informazioni potrai rivalerti sul debitore conoscendo esattamente quale sarà l’entità del suo patrimonio e la sua effettiva disponibilità.

Condividi su: